ANSAcom

Cdp, nel 2019 mobilitati 34,6 miliardi a supporto economia

Miglior raccolta postale degli ultimi cinque anni (+3,4 miliardi)

ANSAcom

Nel 2018 il gruppo Cdp ha mobilitato risorse per 34,6 miliardi "a supporto dell'economia del Paese". Sono i risultati del bilancio 2019 di Cassa depositi e prestiti. Per la capogruppo Cdp spa le somme mobilitate lo scorso anno "salgono a 21,4 miliardi", registrando la "miglior performance di raccolta postale degli ultimi 5 anni" (+3,4 miliardi), con un utile netto di 2,7 miliardi.
Numeri che per Cdp "confermano l'importante azione svolta" a sogno del Pese ed evidenziano i frutti "positivi della gestione". I target fissati dal piano industriale per l'anno, viene sottolineato, "sono stati ampiamente raggiunti, ponendo così le basi per il ruolo sempre più centrale del gruppo a favore dello sviluppo sostenibile dell'Italia, soprattutto in un periodo di emergenza come quello attuale".
Per il gruppo, il totale attivo al 31 dicembre 2019 si è attestato a 448,7 miliardi, per la Spa a 386 miliardi. La raccolta complessiva risulta pari a 356 miliardi, di cui 265 miliardi da buoni fruttiferi e libretti postali (+3%). Il risparmio postale, in particolare, registra la miglior performance di raccolta netta Cdp nell'ultimo quinquennio, "anche grazie - indica la società - al restyling dei Buoni fruttiferi postali cartacei e alla forte crescita delle vendite sul canale online (+1,2 miliardi di euro rispetto al 2018) e del numero di libretti abilitati ad operare online (circa 1 milione rispetto ai 300mila a fine 2018)".
Cdp ricorda che "in ottica di diversificazione delle fonti di raccolta, nel corso del 2019 sono state realizzate una serie di nuove emissioni a supporto delle attività di business, tra cui: emissione di un social bond da 750 milioni di euro per il finanziamento di interventi di edilizia scolastica e riqualificazione urbana; emissione del primo 'panda bond' da un miliardo di Renmimbi (127 milioni di euro) per supportare la crescita di succursali o controllate di società italiane in Cina; emissione del secondo bond retail di Cdp da 1,5 miliardi di euro riservato alle persone fisiche residenti in Italia".
Quanto agli obiettivi del piano industriale, Cdp rileva che "per il supporto alle imprese, attraverso finanziamenti, investimenti e garanzie offerti dal gruppo, sono stati mobilitati circa 24,9 miliardi di euro, con oltre 20 mila aziende servite". In favore del settore Infrastrutture, Pa e territorio "la cifra è di 9,3 miliardi. Per il sostegno alla cooperazione internazionale allo sviluppo, si arriva ad oltre 400 milioni, "facendo leva per la prima volta anche su risorse proprie".
Nel 2019 è stato "rafforzato" anche l'organico aziendale. "I nuovi assunti sono per il 32% giovani sotto i 30 anni e per il 41% donne e sono concentrati nelle funzioni di business. I nuovi ingressi hanno portato ad una diminuzione dell'età media dei dipendenti, che passa da 44,3 a 42,6 anni", fa sapere Cdp.

In collaborazione con:
CASSA DEPOSITI E PRESTITI

Archiviato in


Modifica consenso Cookie